Scadenza pagamento IMU

Scadenza pagamento IMU

| Avvocato Federico Bocchini | News Blog

86 visite

Il prossimo 16 giugno scadranno i termini per il pagamento della prima rata dell’IMU 2020.

 

Un appuntamento che interessa milioni di proprietari immobiliari e che consentirà agli Enti locali di fare cassa dopo un periodo piuttosto complicato, anche e soprattutto per quanto riguarda le entrate tributarie.

Secondo quanto previsto dalla legislazione fiscale del nostro Paese, i contribuenti sono esentati dal pagamento dell’IMU a patto che l’importo totale dell'imposta sia inferiore a 12 euro.
 
L'esigua cifra si riferisce all’importo totale dell’imposta, e non a quella della singola rata. L’importo non è riferito al singolo immobile o terreno, ma si riferisce a tutte le proprietà per le quali si deve pagare l’IMU.
 
La nuova IMU 2020 riunisce in un’unica imposta sia la “vecchia” IMU sia la TASI, mantenendo però struttura e “impostazione fiscale” dei vecchi tributi. Non sono state infatti toccate le esenzioni per le prime abitazioni, mentre l’aliquota base è stata fissata all’8,6 per mille.
Le Amministrazioni comunali possono decidere a propria discrezione di aumentare l’aliquota (fino a un massimo del 10,6 per mille).

 

Avv. Federico Bocchini

 

Condividi:

Cerca attraverso i tag: