Comodato gratuito, quali agevolazioni IMU

Comodato gratuito, quali agevolazioni IMU

| Avvocato Federico Bocchini | News Blog

79 visite

Contratto di comodato gratuito - agevolazioni IMU

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO

 
Ai fini IMU la Legge di Stabilità 2016 ha introdotto uno sconto pari al 50% sulle seconde case
concesse in comodato d’uso gratuito.
 
L’agevolazione è, tuttavia, prevista soltanto nel caso in cui il contratto di comodato gratuito
sia stipulato tra genitori o figli, ovvero tra parenti in linea retta entro il primo grado.
Per beneficiare della riduzione di IMU sarà necessario, inoltre, rispettare ulteriori requisiti quali:
• l’immobile deve essere utilizzato dal comodatario come abitazione principale;
• l’immobile concesso in comodato d’uso gratuito non deve rientrare tra le categorie
catastali di lusso (A/1, A/8 e A/9);
• il comodante deve possedere un solo immobile in Italia oltre alla casa principale;
• il comodante deve avere residenza e dimora abituale nello stesso Comune in cui è situato
l’immobile concesso in comodato d’uso;
• il comodante deve presentare la dichiarazione IMU per attestare il possesso dei requisiti
sopra indicati.
 

L'imposta di registro per il contratto di comodato è fissa ed è di 200 euro per l'intero periodo

Avv. Federico Bocchini

 

Condividi:

Cerca attraverso i tag: