Inflazione e aumento istat nelle locazioni ad uso diverso

Inflazione e aumento istat nelle locazioni ad uso diverso

| Avvocato Federico Bocchini | News Blog

104 visite

Inflazione e aumento istat nelle locazioni ad uso diverso

 Secondo le stime preliminari, nel mese di agosto 2022 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,8% su base mensile e dell’8,4% su base annua (da +7,9% del mese precedente).
Aumentano conseguentemente i prezzi del carrello della spesa con l'inflazione che a settembre è arrivata a +8,9%. "È necessario risalire a luglio 1983, quando registrarono una variazione tendenziale del +12,2%, per trovare una crescita dei prezzi, su base annua, superiore a quella di settembre 2022 (+11,1%)", recita l'Istat, sottolineando che l'ulteriore accelerazione inflattiva si deve soprattutto ai prezzi degli alimentari (da +10,1% di agosto a +11,5%) e a quelli dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +4,6% a +5,7%).
Elemento questo che chiaramente oltre ad incidere sui prezzi della quotidianità, incide inevitabilmente sull'aumento delle locazioni ad uso diverso dell'abitazione, dove è possibile annualmente aggiornare i canoni di locazione con la variazione al 75% rileva un valore di 6,075%, decisamente in controtendenza con gli ultimi anni in cui l'aumento Istat era arrivato perfino ad un valore negativo.
 
 
Condividi:

Cerca attraverso i tag:


Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online