Morosità canoni - Covid19

Morosità canoni - Covid19

| Avvocato Federico Bocchini | News Blog

112 visite

Mancata corresponsione dei canoni nelle locazioni commerciali al tempo del coronavirus.

Il ministro Gualtieri, rispondendo in audizione ad una esplicita richiesta effettuata da parte della Commissione Bilancio del Senato Pesco, anticipa che il Governo sta pensando a misure per evitare che i proprietari dei locali commerciali subiscano le conseguenze del mancato pagamento dei canoni di locazione, in questo periodo di pandemia, da parte dei conduttori. Sarebbe opportuno rivedere, finalmente e dopo tante richieste, la regola della tassazione Irpef/Ires dei canoni di locazione non percepiti. In tal caso, si eviterebbe di tassare un reddito non percepito, permanendo il danno del mancato introito del canone, che per il proprietario potrebbe essere l’unica fonte di sostentamento. Sarebbe importante un intervento governativo che sospenda temporaneamente il pagamento dell’IMU e che reintroduca la cedolare secca sui locali commerciali, onde evitare un incremento dei contenziosi in tema di morosità sui locali commerciali alla conclusione di questa complicata situazione a livello nazionale.

Avv. Federico Bocchini

 

Condividi:

Cerca attraverso i tag: